Informazioni sui compact disc

 Il CD è un supporto per la memorizzazione di informazioni digitali. Può essere paragonato ad un disco floppy di grande capacità e protetto da scrittura. La differenza consiste nel fatto che mentre i dischi floppy e i dischi rigidi in ambiente DOS sono scritti utilizzando il formato di file DOS, i CD-ROM vengono in genere scritti utilizzando il formato di file denominato ISO 9660. Lo standard ISO 9660 è ormai universalmente riconosciuto e può essere letto su ogni piattaforma con qualsiasi sistema operativo. Infatti, tutti i dati memorizzati come file su qualsiasi supporto magnetico possono essere anche memorizzati come file su un CD-ROM. Secondo lo standard ISO 9660 ogni file è considerato come tale, indipendentemente dal contenuto, sia esso un'immagine, del testo o un suono. In alcuni casi è possibile registrare un file su CD in un formato speciale. Il più comune è il formato audio CD-DA. Se si desidera registrare un file audio su CD in modo da poterlo riprodurre sul proprio impianto stereofonico, è necessario scrivere un disco di tipo CD-DA (Digital Audio).

 

Quantità di informazioni memorizzabili su CD

Poiché i CD sono nati in campo audio, la quantità di informazioni memorizzabile su CD è misurata in minuti: secondi: settori. In ogni secondo sono contenuti 75 settori, ognuno dei quali può a sua volta contenere 2048 byte (2 kilobyte) di dati utente in Mode 1. I CD scrivibili sono disponibili nei formati da 21 minuti (80 mm di diametro), 63 minuti e 74 minuti (entrambi 120 mm di diametro), che nel formato CD-ROM possono contenere le seguenti quantità di dati:

I CD di produzione industriale possono contenere dati per una durata massima di 74 minuti.

 

Indietro

Avanti

 

Home